Brownies

I brownies al cioccolato sono molto di più di un semplice dolce. E’ un’esperienza sensoriale perchè il suo gusto è estremamente goloso e il suo profumo è inebriante.Farla è un gioco da ragazzi ed è ideale per far pasticciare i vostri bambini con voi. Ma da dove nasce questa delizia? E’ una torta al cioccolato tipica della cucina statunitense, chiamato così per il suo colore scuro. La ricetta originale prevede un impasto a base di farina,latte, uova, melassa,zucchero di canna, frutta secca e cioccolato,che una volta cotto viene tagliato a strisce o quadretti. Un giorno del 1893, una donna di affari di Chicago, Bertha Palmer,titolare anche del Palmer Hotel, chiese ad un pasticcere di preparare un dolce che fosse pratico per le donne che frequentavano il Chicago World’s Columbian Exposition: doveva essere una torta gustosa ma abbastanza piccola da stare nei lunchbox. Così nacque il Palmer House Brownie, il primo brownie della storia, che però conteneva una glassa di albicocche e un impasto di nocciole.Tutt’oggi al Palmer House viene servito ai clienti.Nel 1907 il brownie venne reso in forma più riconoscibile e apparve così in ” Lowney’s Cook Book”di Maria Hillet Howard come un adattamento del ” Boston Cooking-School Cook Book” e con il nome di “Bangor Brownie”. Il nome “Bangor Brownie”deriva dalla città di Bangor nel Maine, dove si dice che fu la città natale di una casalinga che creò la ricetta originale del brownie.

Ingredienti:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 250gr di burro
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di farina
  • 4 uova
  • 40 gr di cacao amaro
  • 1/4 di bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Mettete il burro a pezzetti e il cioccolato fondente grossolanamente tritato in una casseruola e fate fondere il tutto a fiamma bassissima, mescolando per una spatola. Quando avrete ottenuto un composto lucido e omogeneo togliete dal fuoco e fate intiepidire.In una ciotola mettete le uova sgusciate, lo zucchero di canna, il sale e l’estratto di vaniglia. Aggiungete il cacao amaro setacciato.Unite la farina e il lievito setacciati e mescolate il tutto con una frusta . Aggiungete da ultimo il cioccolato fuso e amalgamate con cura.Imburrate e rivestite con la carta da forno uno stampo quadrato da 23 cm di lato. Versate il composto all’interno e livellate. Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, verificando la consistenza con uno stecchino.Sfornate, fate raffreddare, tagliate a quadrotti e servite.

Brownies

Chocolate brownies are much more than just a dessert. It is a sensory experience because its taste is extremely delicious and its scent is intoxicating. Making it is child’s play and is ideal for making your children mess with you. But where does this delight come from? It is a chocolate cake typical of American cuisine, so named for its dark color. The original recipe includes a dough based on flour, milk, eggs, molasses, cane sugar, dried fruit and chocolate, which is cooked into strips or squares once cooked. One day in 1893, a Chicago business woman, Bertha Palmer, who also owned the Palmer Hotel, asked a pastry chef to prepare a cake that was practical for the women who frequented the Chicago World’s Columbian Exposition: it had to be a tasty cake but enough small to stay in the lunchbox. Thus was born the Palmer House Brownie, the first brownie in history, which however contained an apricot glaze and a hazelnut dough. Today at the Palmer House it is served to customers. in “Lowney’s Cook Book” by Maria Hillet Howard as an adaptation of the “Boston Cooking-School Cook Book” and with the name “Bangor Brownie”. The name “Bangor Brownie” comes from the city of Bangor in Maine, where it is said that it was the birthplace of a housewife who created the original brownie recipe.

Ingredients:

  • 7oz of dark chocolate
  • 9oz of butter
  • 7oz of cane sugar
  • 5oz of flour
  • 4 eggs
  • a tablespoon of bitter cocoa
  • 1/4 of sachet of yeast
  • 1 teaspoon of vanilla extract
  • 1 pinch of salt

Method : Put the butter in small pieces and the coarsely chopped dark chocolate in a saucepan and melt it all at a very low heat, stirring with a spatula. When you have obtained a shiny and homogeneous mixture remove from the heat and let it cool. Put the shelled eggs, the brown sugar, the salt and the vanilla extract in a bowl. Add the sieved bitter cocoa. Combine the sifted flour and baking powder and mix everything with a whisk. Finally add the melted chocolate and mix carefully. Cream and squeeze a 23 cm square mold with parchment paper. Pour the mixture inside and level. Bake in a preheated oven at 180 ° for about 40 minutes, checking the consistency with a toothpick. Cook, let cool, cut into squares and serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *