Il Giovedì Santo a Napoli è : “Zuppa di cozze”

Piatto tradizionale del Giovedì Santo è la zuppa di cozze. La zuppa di cozze è un piatto tipico partenopeo, preparata con salsa di pomodoro e salsa forte di peperoni.Viene dal tempo di Ferdinando I di Borbone,questo monarca goloso di pesce e frutti di mare, soprattutto di cozze che lui stesso amava pescare nelle acque sotto Posillipo,accettò così l’ammonimento del padre domenicano Gregorio Maria Rocco,famoso sia tra il popolo che a corte per le sue visite a Napoli, durante le quali allievava la sofferenza di poveri ed emarginati e combatteva il vizio in tutte le sue forme, il quale chiese così al re di non esagerare con i suoi peccati di gola soprattutto durante la settimana santa.Il monarca per non rinunciare alle sue amate cozze,ordinò ai suoi cuochi di preparare un piatto di cozze meno elaborato,semplicemente con pomodoro e salsa forte di peperoni. La notizià uscì dal palazzo e si diffuse per tutta la città,borghesi e non seguirono la ricetta del re e da quel nessuno si fece mancare la ricetta del re goloso. Gli ingredienti che compongono la ricetta della zuppa di cozze alla napoletana sono pochi e semplici: cozze,pelati,aglio,prezzemolo e salsa forte di peperone.

Ingredienti per sei persone:

  • 3 kg di cozze
  • 600gr di pomodori pelati
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 bicchiere e mezzo di olio d’oliva
  • pane biscottato o freselle
  • salsa forte di peperoni
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Lavate e spazzolate le cozze eliminando bisso e incrostazioni. Sistematele in un ampio tegame con il trito di due spicchi di aglio,coprite con un coperchio e lasciatele a fiamma viva per farle aprire,aggiungete un pò di pepe macinato fresco. Prelevate i frutti sistemandoli in una terrina e filtrate il liquido per eliminare eventuali impurità.Dorate in un altro tegame gli altri due spicchi di aglio nell’olio,unite i pomodori pelati ,allungate con il vino e fate cuocere per 10 minuti.Aggiungete poi i mitili sgusciati con il loro liquido e lasciate cuocere per altri 5 minuti. Sistemate sul fondo di ciotole possibilmente di coccio il pane biscottato e versatevi sopra la zuppa cospargendo ogni porzione con prezzemolo e irrorate con salsa forte di peperoni sciolta in un pentolino a fiamma dolce. Accompagnate con un buon bicchiere di vino bianco (Greco di Tufo,Fiano, Falanghina o Solopaca) e come si dice a Napoli scialàteve e cunzulàteve. Buon Giovedì Santo!

Holy Thursday in Naples is: “Mussel soup”

Mussel soup is a traditional dish on Holy Thursday. Mussel soup is a typical Neapolitan dish, prepared with tomato sauce and strong pepper sauce.It comes from the time of Ferdinand I of Bourbon, this greedy monarch of fish and seafood, especially mussels that he loved to fish in the waters under Posillipo, he accepted the admonition of the Dominican father Gregorio Maria Rocco, famous both among the people and at court for his visits to Naples, during which he alleviated the suffering of the poor and marginalized and fought vice in all its forms, who thus asked the king not to exaggerate with his sins of gluttony especially during Holy Week. The monarch, in order not to renounce his beloved mussels, ordered his cooks to prepare a less elaborate dish of mussels, simply with tomato and strong sauce of peppers. The news went out of the building and spread throughout the city, bourgeois and did not follow the king’s recipe and from that nobody missed the recipe of the greedy king. The ingredients that make up the Neapolitan mussel soup recipe are few and simple: mussels, peeled tomatoes, garlic, parsley and strong pepper sauce.

Ingredients for six people:

  • 2lb of mussels
  • 1lb 8oz of peeled tomatoes
  • 4 cloves of garlic
  • 1 glass and a half of olive oil
  • toasted bread
  • strong pepper sauce
  • 1 glass of white wine
  • parsley
  • salt
  • pepper

Wash and brush the mussels eliminating byssus and incrustations. Place them in a large pan with the chopped two cloves of garlic, cover with a lid and leave them over high heat to open them, add some freshly ground pepper. Pick the fruits by placing them in a bowl and filter the liquid to remove any impurities. In another pan, sauté the other two cloves of garlic in the oil, add the peeled tomatoes, add the wine and cook for 10 minutes. shelled mussels with their liquid and cook for another 5 minutes. Place the toasted bread on the bottom of the bowls, if possible, and pour over the soup, sprinkling each portion with parsley and sprinkle with a strong pepper sauce dissolved in a saucepan over a low heat. Accompany with a good glass of white wine (Greco di Tufo, Fiano, Falanghina or Solopaca) and as they say in Naples scialàteve e cunzulàteve. Happy Holy Thursday!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *