Il menù della domenica


Anche Eduardo De Filippo rende omaggio, con una sua poesia al ragù napoletano .
‘O rraù ca me piace a  me m’ ‘o ffaceva sulo mammà.
A che m’aggio spusato a te,ne parlammo pè ne parlà.                                   
io nun songo difficultuso; ma luvàmmel’ ‘a miezo st’uso                              
Sì,va buono:cumme vuò tu.Mò ce avéssem’ appiccecà?                             
Tu che dice?Chest’ ‘è rraù?E io m’ ‘o   mmagno pè m’ ‘o mangià…         
M’ ‘ a faja dicere na parola?… Chesta è carne c’ ‘ a pummarola    

Eduardo De Filippo also pays homage with his poem to Neapolitan ragù. The meat sauce that likes only my mother did it. Since i married you, we talk a lot to talk about it. I’m not suspicious, but take this dish out of me.Yes,it’s fine as you want . Now we have to fight?What do you say?Is this sauce?And i eat it so much to eat…. but can i say a word?

THIS IS ONLY MEAT WITH TOMATO !


O’rrau, non è una semplice ricetta,ma è un rituale che dalla gastronomia sconfina nel legame più autentico che unisce un popolo al suo cibo. Il ragù di un colore rosso intenso, è fatto di pochi ingredienti ma buoni, accompagnato da passione e pazienza. Basta davvero poco per riportare alla luce storie di tempi andati , e con una ricetta saporita  molto amata, voglio  riportarvi in un tempo  antico , dove tutto profumava di amore .Non può certo mancare la braciola di cotica ,un ingrediente fondamentale del nostro ragù . La cotica è la pelle del maiale e con questa viene fatta la braciola. Ogni fettina di cotica viene insaporita con pepe,aglio (1spicchio) e prezzemolo . Dopodiché,  viene piegata su se stessa e legata con filo da cucina .

the sauce is not a simple recipe, but it is a ritual that delights from gastronomy into the most authentic link that unites a people to their food.The ragù of an intense red color, is made of few but good ingredients, accompanied by passion and patience.
It takes very little to bring back stories of bygone times, and with a much-loved tasty recipe, I want to bring you back to an ancient time, where everything smelled of love.The pork chop, a fundamental ingredient of our meat sauce, can not be missing.The pork rind is pork skin and with this the chop is made. Each slice of pork rind is seasoned with pepper, garlic and parsley.
Then, it is folded on itself and tied with kitchen thread.

Adesso passiamo ad eseguire il nostro ragù. 

Ingredienti per 6 persone                                

  • olio
  • cipolla
  • 5 salsicce
  • 1 braciola di cotica
  • 4 costine di maiale (tracchiulelle)
  • 700gr di biancostato di manzo
  • sale
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 700 gr di salsa di pomodoro

Now let’s move on to our ragù.

Ingredients for 6 people

  • 5 sausages
  • pig skin (pork chop)
  • 4 porks ribs
  • 700 gr beef pieces
  • salt
  • 1 gass of red wine
  • 700 gr of tomato sauce
  • oil
  • 1 onion


Procedimento                                              

In una pentola di coccio , imbiondite mezza cipolla in 4 cucchiai di olio, aggiungete  le costine di maiale . Girate di tanto in tanto per non far attaccare la carne, aggiungete il bicchiere di vino rosso e lasciare sfumare per 2 min , versate la salsa di pomodoro e salate al punto giusto. Dopodiché aggiungete le salsicce , la braciola e il biancostato di manzo. Lasciate cuocere il ragù per 3 ore a fiamma bassa.

METHOD

In a crock pot, brown half an onion in 4 tablespoons of oil, add the pork ribs.Turn from time to time so as not to stick the meat, add the glass of red wine and let it evaporate for 2 minutes, pour the tomato sauce and salt to the right point.Then add the sausages, the chop and the beef stew. Cook the meat sauce for 3 hours on low heat.

Potete divertirvi a creare tanti primi piatti, pasta al forno, pasta fresca ,degli gnocchi, io con  questo buonissimo ragù ho condito la polenta. 
La polenta è  un antichissimo piatto di origine italiana a base di farina di cereali. Con la farina di mais, la polenta si trasforma in una pietanza gialla dorata, consumata particolarmente negli ambienti poveri: il mais costava poco e la polenta riusciva a riempire la pancia di tante famiglie ma, essendo un alimento ricco di carboidrati e povero di proteine di ridotto valore nutritivo, saziava ma non nutriva! Oggi è diventato un piatto tradizionale del nord Italia . Io ho usato la farina gialla “polenta Valsugana “,che offre tempi di cottura più brevi,altrimenti se avete la farina gialla i tempi di cottura aumentano a 30 min.
Procedimento 
Versate in una pentola di coccio 1lt di acqua, portate ad ebollizione, dopodiché salate a piacere e aggiungete 700gr di farina gialla girate con un mestolo di legno per 10 min fino ad avere una consistenza abbastanza densa. Lasciatela raffreddare per 30 ,capovolgetela su di un piatto da portata e considera con il sugo del ragù. 
Buon appetito !


You can have fun creating many first courses, baked pasta, fresh pasta, gnocchi, I with this delicious ragù seasoned polenta.
Polenta is an ancient dish of Italian origin made from cereal flour.
With corn flour, polenta is transformed into a golden yellow dish, consumed particularly in poor environments: corn was cheap and polenta could fill the belly of many families but, being a food rich in carbohydrates and low in protein reduced nutritional value, satisfied but did not nourish!
Today it has become a traditional dish of northern Italy. I used the yellow flour “polenta Valsugana”, which offers shorter cooking times, otherwise if you have the yellow flour the cooking times increase to 30 min.
Method
Pour into a crock pot 1 liter of water, bring to a boil, then salt to taste and add 700gr of yellow flour turned with a wooden spoon for 10 min until it has a fairly thick consistency. Let it cool for 30, turn it upside down on a serving dish and consider with the sauce of the meat sauce.
Enjoy your meal !


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *