Lasagna : pilastro della cucina Italiana nel mondo.

Cecco Angiolieri diceva : chi de l’altrui farina fa lasagne,
il su’ castello non ha ne muro ne fosso.

Le prime testimonianze della Lasagna risalgono al 1863 ,  quando un cuoco Emiliano, alternava strati pasta e formaggio . Ancora nel 1890 a Napoli , veniva cucinata con salsa di pomodor rossa.Per secoli e tutt’oggi c’è una lotta culinaria tra Campania e Emilia Romagna. 

Oggi vi propongo una Lasagna leggera al pesto genovese e prosciutt cotto.

Se non avete il pesto già preparato , vi suggerisco questa ricetta veloce e semplice .

INGREDIENTI

  • Basilico 100 g
  • Pinoli 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 100 ml
  • Aglio (facoltativo) 1 spicchio
  • Parmigiano grattugiato 70 g
  • Pecorino grattugiato 30 g
  • Sale marino grosso 1 pizzico

INGREDIENTI PER LA BESCIAMELLA

  • Burro 50 g
  • Latte fresco (intero) 500 ml
  • Farina 00 50 g
  • Noce moscata q.b.
  • Sale fino 1 pizzico

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • Lasagne all’uovo (fresche o secche) 450 g
  • Squacquerone 200 g
  • Prosciutto cotto (meglio se Arrosto o di Praga) 200 g
  • Parmigiano grattugiato (una spolverata in superficie)

PROCEDIMENTO

Pulite le foglie di basilico, tamponatele con un canovaccio umido.Mettete  nel mixer ,tutti gli ingredienti e frullate a bassa velocità.Trasferitelo in un vasetto di vetro , ricopritelo con l’olio e fatelo riposare in frigorifero. Nel frattempo occupatevi della besciamella. Mettete a scaldare il latte in un pentolino, con una grattata di noce moscata e un pizzico di sale. In un altro,  sciogliete il burro a fiamma bassa, quindi togliete il pentolino dal fuoco e versate la farina tutta in una volta, mescolando subito con una frusta, in modo da non formare grumi. Unite il latte versandone poco alla volta e mescolate energicamente per ottenere una crema ben liscia;  mescolate sempre mantenendo il fuoco dolce, fino a farla addensare portandola a bollore. Lasciatela intiepidire .Mettete da parte un cucchiaio di pesto, e il resto unitelo  alla besciamella, incorporandolo perfettamente. Accendete il forno a 200à e preparate la lasagna. Prendete una teglia da forno rettangolare e spalmate sul fondo un po’ di besciamella al pesto, quindi fate uno strato di sfoglie di lasagne, spalmate un altro po’ di besciamella al pesto, coprite con qualche fetta di prosciutto cotto, ricoprite con le sfoglie e ricomincia. Quando siete arrivate all’ultimo strato, versate il pesto che avevevate messo da parte e livellate tutto per bene con il dorso del cucchiaio; unite qualche pezzetto di prosciutto cotto e spolverate con del parmigiano grattugiato.Infornate le lasagne per circa 20 / 30 minuti al massimo.

Se invece volete provare voi a fare la pasta fresca  per la lasagna , vi aiuterò ad eseguirla.

INGREDIENTI :

  • 400 GR FARINA
  • 4 UOVA

PROCEDIMENTO :

Su un tavolo di legno versate la farina ,create al suo interno un incavo e aggiungete le uova. Con una forchetta, mescolte e inserite piano piano la farina sui lati. Impastate a pano per 10 min,una volta che l’impasto risulterà liscio, ricopritelo con una pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.Una volta riposato, potrete riprendere l’impasto, tagliatene un pezzetto con il tarocco  avendo cura di conservare la restante nella pellicola così che non si seccherà. Infarinate il pezzetto di pasta e tiratela con la macchina sfogliatrice al massimo spessore e fate passare il panetto tra i rulli per ottenere una prima sfoglia che sarà spessa, ripiegate i due lembi della sfoglia verso il centro per conferire una forma più regolare, quindi spolverate di nuovo con pochissima farina e ripassatela ancora tra i rulli ; una volta ottenuta una sfoglia rettangolare, adagiatela sulla spianatoia leggermente infarinata .Passate di volta in volta allo spessore più sottile fino ad arrivare al penultimo spessore .La pasta fresca è pronta.

DIVERTITEVI AD INVENTARE PRIMI PIATTI PARTICOLARI E METTETE LE VOSTRE RICETTE SUL MIO SITO.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *