Roccocò

Le festività del Santo Natale in Campania sono celebrate con piatti ricchi a base di pesce, carni e soprattutto con dolci  dal profumo intenso di agrumi locali e di spezie esotiche.I roccocò, dal francese “rocaille” per la forma barocca simile a una conchiglia, arricchiscono le tavole campane fino a tutto il mese di gennaio del nuovo anno.La tradizione dei roccocò risale al 1320, anno in cui furono preparati per la prima volta dalle monache del  Convento della Maddalena a Napoli.Sono piuttosto duri e per questo motivo si usa intingerli nel vino rosso o in un bicchierino di marsala o di vermouth. Come preparare i roccocò? Ecco una ricetta utile per cucinarli .                           Ingredienti 

  • 500 gr di farina
  • 200 gr di zucchero 
  • 100 gr di miele 
  • 300 gr di mandorle
  • Pisto preparato con cannella,noce moscata e chiodi di garofano
  • Buccia di 1 limone
  • Buccia di 1 arancia 
  • 100 ml di acqua 
  • 6 gr di ammoniaca per dolci 
  • 1 uovo per spennellare

Procedimento: 

In un robot da cucina frulla le mandorle,la buccia di limone e la buccia d’arancia.Versare la farina formando un vulcano, al centro di esso inserire lo zucchero, l’ammoniaca, l’acqua e le spezie. Lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo ed aggiungere le mandorle. Far riposare l’impasto per un quarto d’ora. Dopo questo lasso di tempo, formare con questo impasto tanti cerchi di media grandezza. Pigiare in maniera insistente sul composto per renderlo omogeneo.Preparare una teglia ben imburrata oppure una carta da forno e poggiarli all’interno delicatamente. Metterli nel forno riscaldato in precedenza a 180°. Una volta cotti e raffreddati,spennellare con l’uovo sbattuto.  Servire il roccocò con un buon bicchiere di vino rosso o di vermouth.

The festivities of the Holy Christmas in Campania are celebrated with rich dishes based on fish, meats and above all with sweets with an intense aroma of local citrus fruits and exotic spices.The Rococo, from the French “rocaille” to the baroque shape similar to a shell, enrich the tables of the bells until the whole month of January of the new year.The tradition of the Rococo dates back to 1320, when they were prepared for the first time by the nuns of the Convent of Maddalena in Naples.They are quite hard and for this reason they use dip them in red wine or in a glass of marsala or vermouth. How to prepare Rococo? Here is a useful recipe for cooking them. Ingredients 

  • 500 gr of flour
  • 200 gr of sugar
  • 100 gr of honey
  • 300 gr of almonds
  • Pisto prepared with cinnamon, nutmeg and cloves
  • Peel 1 Lemon
  • Peel 1 Orange
  • 100 ml of water
  • 1 egg to brush
  • 6 gr of baking soda

Method: In a food processor frull the almonds, lemon peel and orange peel. Pour the flour into a volcano, in the middle of it insert sugar, baking soda, water and spices. Work until a homogeneous mixture is obtained and add the almonds. Let the dough rest for a quarter of an hour. After this period of time, form many medium-sized circles with this mixture. Press insistently on the mixture to make it homogeneous. Prepare a well greased baking sheet or baking paper and place them inside gently. Put them in the oven previously heated to 180 degrees. Once cooked and cooled, brush with the beaten egg. Serve the Rococo with a good glass of red wine or vermouth.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *